MESSINA FRANCESCO


Collaboratore coord.
Ateneo Università degli Studi di CATANIA 
Struttura di afferenza Dipartimento di ECONOMIA E IMPRESA 
E-Mail francesco.messina@unict.it
E-Mail francesco.messina@centocinquanta.it

Orari di ricevimento

Sono raggiungibile via mail all'indirizzo: francesco.messina@centocinquanta.it, possiamo fissare incontri durante la settimana online

Curriculum

Inizia a lavorare presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Comitato Nazionale per L’Emersione del lavoro non Regolare. Tra il 2002 e il 2004, in qualità di Tutore per l’Emersione del Lavoro Irregolare, sotto la guida del Professore Meldolesi, che di tale Comitato era il Presidente, si arricchirà dell’esperienza sul campo, del contatto con imprese e istituzioni e delle teorie eterodosse allo sviluppo economico; fondamentali per dominare la complessità delle tematiche affrontate. Al termine di questa esperienza, avvia nel 2005 un percorso di dottorato in Economia Pubblica ultimato nel 2008, frequenta il Master annuale in Economics of Arts a Louvain La Neuve in Belgio durante il 2006 e nel luglio 2007 consegue l’abilitazione alla professione di dottore commercialista.

Già dal 2003 aveva costituito CentoCinquanta, struttura consulenziale nella quale riversare know how e relazioni e nella quale creare e proporre prodotti consulenziali per imprese ed enti pubblici.
Maggiormente incline alle tematiche dell’organizzazione aziendale e legate alla crescita delle performance, si dedica in prima persona alla formazione degli imprenditori sui temi della leadership, del change management e del passaggio generazionale, alla costruzione di team in azienda, alla gestione e motivazione delle reti di vendita. Sfrutta le competenze sul Controllo di Gestione per comprendere quali obiettivi assegnare ai manager e alle reti di vendita e le competenze in area Marketing per aiutare le aziende a migliorare il rapporto che i propri dipendenti intessono con clienti e fornitori.
Partecipa alla progettazione e costruzione di reti di impresa e reti di consulenti in Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Sardegna, Lombardia, Lazio e intrattiene stabili relazioni con manager operanti a Manhattan e Los Angeles intervenendo in qualità di relatore e moderatore in numerosi convegni in Italia e all’estero.


Titoli
Laurea in Economia presso Unict nel 2001 con voto 110/110 e lode
Dottore Commercialista
Revisore dei Conti
PHD in Economic Policy presso Unict nel 2008
Cultore della Materia in Economia del Lavoro

Esperienza Lavorativa - Attività presso aziende private

Dalla data di fondazione della società di consulenza CentoCinquanta Srl ha svolto attività di consulenza manageriale per numerose aziende con lo scopo di riorganizzare, migliorare la capacità di controllo di gestione, gestire i processi di internazionalizzazione.


Esperienza Lavorativa - Attività presso organizzazioni del terzo settore (associazioni, enti no profit).
Coinvolto con funzione di coordinamento per diverse associazioni di imprese (in Sicilia, Calabria, Campania, Puglia) ha definito e implementato strategie per attrarre associati, gestito la convegnistica, la produzione documentale per presentare la posizione delle associazioni presso Comune, la Provincia e gli altri enti interessati allo sviluppo dell’area industriale di Catania. Produzione documentale sullo stato di inquinamento delle aree e sulle soluzioni pubblico – private per migliorare lo stato dell’arte.


Esperienza Lavorativa - Attività di docenza


Date (da – a) Febbraio 2019 – in corso
Nome e indirizzo datore di lavoro Università degli Studi di Catania
Tipo di azienda o settore Formazione universitaria
Tipo di impiego Docente
Principali mansioni e responsabilità Professore a contratto corso laurea specialistica “economy of strategy in global world” Dipartimento di Scienze Politiche


Date (da – a) Dicembre 2013
Nome e indirizzo datore di lavoro Università degli Studi di Pavia, facoltà di Economia
Tipo di azienda o settore Formazione
Tipo di impiego Docente
Principali mansioni e responsabilità Ciclo di lezioni sul change management all’interno del Master in Risorse Umane. L’attenzione è stata rivolta alla identificazione dei modelli che consentono di legare le mansioni alle competenze e alla gestione dell’eccellenza.

Date (da – a) Settembre 2004 – Settembre 2008
Nome e indirizzo datore di lavoro Università degli Studi di Catania, facoltà di Economia, C.so Italia 55, Catania
Tipo di azienda o settore Formazione
Tipo di impiego Docente
Principali mansioni e responsabilità Attività di docenza nei corsi di Economia del lavoro, Economia Pubblica, Microeconomia.

Date (da – a) Settembre 2005 – Settembre 2007
Nome e indirizzo datore di lavoro Provincia di Caltanissetta
Tipo di azienda o settore Formazione
Tipo di impiego Docente
Principali mansioni e responsabilità Attività di docenza a studenti della facoltà di Economia nel corso di Economia del lavoro presso la sede di Gela

Pubblicazioni e Working Papers

Data 01/09/2018
Titolo Change Management nelle Pmi
Argomento Come le Pmi stanno riorganizzando i propri processi e che impatto ha sul controllo di gestione
Sta in: In attesa di pubblicazione con editore Macgraw Hill


Data 01/05/2004
Titolo Racket e Usura: un’analisi per la provincia di Catania
Argomento Stato dell’arte sulle imprese taglieggiate da racket e usura in provincia di Catania
Sta in: Pubblicazione A.S.I.A. Associazione siciliana antiracket e usura

Data 01/12/2004
Titolo Politiche attive del lavoro e emersione del lavoro non regolare: la realizzabilità dei C.U.O.R.E. sulla provincia di Catania
Argomento Politiche attive del lavoro
Sta in: Pubblicazione Ministero del Lavoro, Comitato emersione lavoro irregolare

Data 01/06/2004
Titolo Le clausole di mero gradimento e di prelazione: un approccio economico
Argomento Law and economics
Sta in: Sistema economico n. 3/2004

Data 01/06/2004
Titolo Le clausole di mero gradimento e di prelazione: un approccio economico
Argomento In questo lavoro esamino le caratteristiche economiche e le implicazioni delle clausole di prelazione e di mero gradimento, utilizzando un approccio basato sulla teoria dei giochi. In particolare mostro che non è giustificata la convinzione che la clausola di mero gradimento produca risultati collettivamente peggiori rispetto a quelli generati dalla clausola di prelazione; pertanto risulta non pienamente giustificato il divieto -previsto dall'ordinamento giuridico italiano- della clausola di mero gradimento negli atti costitutivi delle società per azioni, laddove è viceversa consentita la presenza di clausole di prelazione.
Sta in: Sistema economico n. 3/2004


Data 01/01/2005
Titolo Gli strumenti delle politiche industriali nel POR Sicilia.
Argomento Questo capitolo descrive gli strumenti di politica industriale contenuti nel POR Sicilia 2000 - 2006. Al fine di fornire una panoramica il più possibile esaustiva, sarà dapprima illustrato il processo che h portato alla formazione dei piani operativi nelle regioni obiettivo 1, successivamente saranno tratteggiati gli elementi comuni a tutti i piani operativi, nazionali e regionali con una particolare attenzione al partenariato strumento innovativo nella definizione delle politiche di sviluppo.
Sta in: Le politiche industriali di incentivazione, il caso Sicilia. A cura di Maria Musumeci

Capacità e competenze personali

Prima lingua Italiano
Altre lingue Inglese
Capacità di lettura Fluente
Capacità di scrittura Fluente
Capacità di espressione Fluente
Altre lingue Francese
Capacità di lettura Fluente
Capacità di scrittura Fluente
Capacità di espressione Fluente

https://www.linkedin.com/in/francescomessina/